Legge di Stabilità 2015: nuova moratoria per mutui e finanziamenti

Il disegno di legge di Stabilità 2015 prevede una nuova moratoria per mutui bancari e finanziamenti: si tratta della possibilità per le PMI e le famiglie di sospendere il pagamento della quota capitale della rata dei mutui e dei finanziamenti, dal 2015 al 2017. I dettagli saranno definiti in un accordo tra Ministero dell’Economia, Sviluppo Economico, ABI e associazioni delle imprese e dei consumatori, da sottoscrivere entro fine marzo 2015. Dal 2009, la moratoria è uno dei tasselli della strategia anti credit crunch.

In arrivo una nuova moratoria sui mutui bancari e finanziamenti. Il disegno di legge di Stabilità 2015 propone infatti nuove misure per lasospensione dei debiti delle PMI e delle famiglie verso il sistema creditizio.

Gli effetti della moratoria


La norma, nel dettaglio, permette alle PMI e alle famiglie di sospendere la quota capitale delle rate dei mutui e dei finanziamenti per gli anni dal 2015 al 2017.
Sarà un accordo tra Ministero dell’economia e delle finanze, Ministero dello sviluppo economico, ABI (l’associazione di categoria delle banche) e associazioni rappresentative delle imprese e dei consumatori, da raggiungere entro fine marzo 2015, a definire i dettagli delle misure finalizzate a consentire l’allungamento del piano di ammortamento dei mutui e dei finanziamenti.
 Inserisci la tua Email e clicca subscribe:


 FeedBurner